Di che cosa ha bisogno l’Europa?

DeGasperi3

Quattro righe sulla carta intestata del Presidente del Consiglio dei Ministri: «Perdonami, Signore, ma porto con me nelle mie occupazioni la Tua preghiera – penetra tutta la mia attività, prega Tu nel mio lavoro e in tutta la donazione di me stesso». Sono parole scritte sessant’anni fa dalla mano di Alcide De Gasperi.
La mente corre ad immaginare la densità di quegli anni. Un neonato governo doveva riedificare un paese dilaniato dalla guerra, tenere insieme forze politiche radicalmente contrapposte e creare alleanze anche con i paesi poco prima nemici. Non è difficile immaginare le schiaccianti responsabilità del presidente De Gasperi, che fra gli impegni scrive di getto sulla carta che trova sottomano una commovente richiesta: «Prega Tu nel mio lavoro».
Sia Giovanni Paolo II che Benedetto XVI hanno sottolineato con forza che un’Europa noncurante delle proprie radici cristiane può soltanto rinsecchire. Dove possiamo allora riporre la nostra speranza per il futuro dell’Europa?
Innanzitutto nel cammino dell’educazione necessario per tornare a riappropriarsi di quel patrimonio culturale che ha fatto grande l’Europa e per aiutare gli europei a prendere coscienza di quelle novità assolute che Cristo ha portato nel mondo(…)
L’Europa ha bisogno di uomini santi che concepiscano la loro azione, in ogni campo, come impegno personale a servire i fratelli uomini. (…) Papa Francesco nella sua esortazione Evangelii Gaudium ha definito la politica «una vocazione altissima, una delle forme più preziose della carità, perché cerca il bene comune» (205). Alcide De Gasperi ha vissuto così, come carità e santità, la sua vocazione.
L’Europa ha bisogno di donne e di uomini disponibili anche a soffrire di persona, al fine di servire il loro popolo nella verità. Donne e uomini capaci di scrivere tra un dibattito e una votazione: «Penetra tutta la mia attività, prega Tu nel mio lavoro e in tutta la donazione di me stesso»

( Jonah Lynch, Fraternità e Missione , 05-2014)

Annunci
Explore posts in the same categories: Uncategorized

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: