Dentro quella debolezza

sanpietro1.jpg

Un frammento dal romanzo “Il Nemico” di Michael D. O’Brien.
Convocato a Roma dal suo monastero sul monte Carmelo, padre Elia (Davy) incontra in Vaticano un sacerdote, vecchio amico di studi…

«Per la prima volta a Roma?».
«sì».
«Ti sorprenderà quante persone siano deluse da San Pietro. È imponente, chiaro. La chiesa più grande della cristianità. Stipata fino all’inverosimile di opere d’arte dal valore incalcolabile. Ma non si avvicina minimamente alla sensazione che procurano le catacombe di Callisto fuori dalla città. Quelle sono davvero le fondamenta della Chiesa. Quelle e la tomba di Pietro. Ho toccato le sue ossa, sai? »
«Hai toccato le sue ossa?»
«Hanno aperto la tomba lo scorso autunno durante i lavori di restauro della teca sotto l’altare maggiore. Sai, non è come me l’ero immaginato. Stavo cercando devozione e estasi. Non c’era niente del genere».
«Riesci a descriverlo?».
«Penso di poterci provare. Quando ho toccato le ossa, non ho avvertito niente di macabro. Era così semplice, proprio qui si trovava il grande pescatore, quello che è fuggito. Quello che ha rinnegato Gesù. Quello che è tornato indietro. L’ho sentito, Davy, ho sentito l’eternità della Chiesa. Come se il tempo non esistesse. C’era una pace che non potresti immaginare. Era bello. E pace. Sì, una pace che non aveva odore o sapore o suono, non avresti pensato che potesse esistere. Ma era là. “Ecco la roccia”, mi son detto. Quest’uomo rude, umile e grande, era proprio come me. Gesù lo ha guardato e amato. Pietro ha guardato Gesù e gli ha detto: “Va’ via da me, sono un peccatore”. Uno sciocco di Galilea di nome Pietro. Gesù lo ha fatto capo degli apostoli, vescovo di Roma, la pietra angolare. Cristo ha costruito una Chiesa su tutta quella debolezza. Questo è ciò che mi ha colpito più di tutto. Dentro quella debolezza si trova un magnifico segreto».
«È stata una grazia straordinaria?».
«Sì, lo è stata».

(Michael D. O’Brien, Il Nemico, pp. 29-30)

luigi_giussani2.gif
Don Luigi Giussani
“Pietro mi ami tu?” mp3

Annunci
Explore posts in the same categories: Uncategorized

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: